ITIA - Progetto Work Including - Ambito Sociale N32

16/10/2020 - Ultime notizie
AVVISI per famiglie, cittadini e aziende

ITIA – Intese territoriali di Inclusione Attiva

Progetto “Work Including”

 

Si comunica alla cittadinanza che l’Ambito Sociale N32, di cui fa parte il Comune di Gragnano per le Politiche Sociali, ha avviato le procedure per la realizzazione del progetto “Work Including” finanziato con fondi POR Campania FSE 2014-2020, Asse II, Obiettivi Specifici n. 6 e 7.

L’Ambito Sociale N32 è l’ente capo-fila dell’ATS, costituita da Cooperative, Enti di formazione e OO.SS., che realizzerà le varie tipologie di interventi anche nel territorio cittadino gragnanese.

Gli interventi mirano alla valorizzazione delle risorse dei nuclei familiari e prevenire gli eventuali fattori di rischio che possono essere presenti nei percorsi di crescita delle singole persone e del sistema famiglia.

Di seguito gli AVVISI per categorie di destinatari e i modelli di domanda.

N.B.: Per tutti gli avvisi è stato prorogato il termine per la presentazione delle istanze che potranno essere presentate fino al 11dicembre2020 con le modalità descritte.

 

1. AVVISO A1

PERCORSI DI GENITORIALITÀ, MEDIAZIONE FAMILIARE, CONSULENZE PSICOLOGICHE E/O LEGALI

 

Scarica qui >>>>>> AVVISO COMPLETO

 

Con il presente Avviso si intende selezionare n. 120 famiglie a rischio di esclusione sociale, per problematiche connesse a situazioni di svantaggio che possano derivare da situazioni economiche, sociali, che con interventi mirati possano uscire da una situazione di disagio.

Tra gli interventi previsti vi sono Incontri di sostegno alla genitorialità e Servizio di Mediazione familiare e consulenza psicologica.

 

Possono presentare domanda i nuclei familiari residenti nel territorio dell’Ambito N32 (quindi anche Gragnano) individuati:

  • Fra i fruitori del ReI/RdC
  • Famiglie con almeno uno dei genitori che si trovi almeno nelle seguenti condizioni di svantaggio:
  • Senza impiego regolarmente retribuito da almeno 6/12/24 mesi;
  • Senza diploma di scuola media superiore o professionale o senza aver completato la formazione a tempo pieno da non più di due anni e non avere ancora ottenuto il primo impiego regolarmente retribuito;
  • Di avere un impiego caratterizzato da un tasso di disparità uomo-donna;
  • Di appartenere ad una minoranza etnica di uno Stato UE, con la necessità di migliorare la propria formazione linguistica, professionale, lavorativa;
  • Famiglie con all’interno almeno una persona con disabilità (art. 1, co. 1 L. 68/1999);
  • Famiglie con almeno un familiare in carico ai servizi sociali o sanitari del territorio.

 

Il servizio è rivolto alle famiglie che abbiano un disagio derivante da una situazione economica, sociale, che abbiano situazioni conflittuali della coppia coniugale e genitoriale e che quindi siano a rischio di esclusione sociale, che abbiano la presenza o meno di minori e/o disabili, che abbiano necessità di essere seguiti dal servizio sociale professionale o che siano già in carico ad esso.

I criteri di selezione, specificati all’art. 3 dell’Avviso completo, tengono conto del reddito ISEE, delle condizioni di svantaggio, delle condizioni di vulnerabilità, a cui sarà assegnato un punteggio per l’eventuale elenco d’Ambito.

 

MODALITÀ PRESENTAZIONE DOMANDA

La domanda, compilata e sottoscritta secondo l’apposito modello (Scarica qui >>> Domanda AVVISO A1), può essere presentata entro le ore 12:00 del 6 novembre 2020 (prorogato fino al 11.12.2020):

> a mano, presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Sant’Antonio Abate (Capo-fila Ambito N32) sito in P.zza Don Mosé Mascolo;

[In questo caso, la documentazione va consegnata in busta chiusa e sulla busta va indicato il mittente, il destinatario e la dicitura “Avviso pubblico per accedere ai servizi erogati dall’Ambito Territoriale N32 nell’ambito del progetto I.T.I.A. interventi rivolti a famiglie a rischio di esclusione sociale” – avviso A1.]

> tramite mail all’indirizzo dedicato: itia.ambito32@comunesantantonioabate.it

 

Alla domanda vanno necessariamente allegati:

  • Copia documento identità e Codice Fiscale del richiedente;
  • Attestazione che accerti la disabilità o il disagio;

 

 

2. AVVISO A2

PERCORSI EDUCATIVI DI INCLUSIONE SOCIALE DESTINATI A MINORENNI

 

Scarica qui >>>>>> AVVISO COMPLETO

 

Con il presente Avviso si intende selezionare n. 200 minori destinatari delle attività per i percorsi educativi di inclusione sociale.

Il servizio prevede un accompagnamento educativo per valorizzare le risorse e le potenzialità sia del minore che della sua famiglia e garantire, laddove possibile, la permanenza nell'ambito domestico dei minori. Si prevedono: Attività ludico-pedagogiche; Potenziamento delle capacità e delle risorse individuali; Attività d'aiuto per favorire la conoscenza e la partecipazione ai processi di formazione dei minori e delle loro attività di socializzazione (scuola, parrocchia ecc...).

 

Secondo i criteri di selezione, di cui all’art. 3 dell’Avviso, possono presentare domanda coloro che hanno la responsabilità genitoriale di minorenni da 3 a 17 anni con difficoltà legate a situazioni di disabilità o di disagio sociale e che abbiano bisogno di un intervento specialistico sia scolastico che domiciliare. Avranno la priorità i minori in condizione di disabilità accertata ai sensi della L. n. 104/1992 e minori con la presenza di un solo genitore.

Resta inteso che l’avviso è rivolto ai residenti nel territorio dell’Ambito N32 (quindi anche Gragnano) e che per la formazione dell’elenco d’Ambito sarà effettuata la verifica dei requisiti dichiarati.

 

MODALITÀ PRESENTAZIONE DOMANDA

La domanda, compilata e sottoscritta secondo l’apposito modello (Scarica qui >>> Domanda AVVISO A2), può essere presentata entro le ore 12:00 del 6 novembre 2020 (prorogato fino al 11.12.2020):

> a mano, presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Sant’Antonio Abate (Capo-fila Ambito N32) sito in P.zza Don Mosé Mascolo;

[In questo caso, la documentazione va consegnata in busta chiusa e sulla busta va indicato il mittente, il destinatario e la dicitura “Avviso pubblico per accedere ai servizi erogati dall’Ambito Territoriale N32 nell’ambito del progetto I.T.I.A. interventi rivolti a famiglie a rischio di esclusione sociale” – avviso A2.]

> tramite mail all’indirizzo dedicato: itia.ambito32@comunesantantonioabate.it

Alla domanda vanno necessariamente allegati:

  • Copia documento identità e Codice Fiscale del richiedente;
  • Attestazione che accerti la disabilità o il disagio.

 

 

3. AVVISO B

SELEZIONE PER L’AMMISSIONE AI PERCORSI FORMATIVI E SOSTEGNO ORIENTATIVO CORSI ADDETTO FRONT OFFICE – OPERATORE PUNTO VENDITA – SALUTE E SICUREZZA IN AMBITO ALIMENTARE – KEY COMPETENCE MIX, KEY COMPETENCE “IMPARARE AD IMPARARE”.

 

Scarica qui >>>>>> AVVISO COMPLETO

 

Con il presente Avviso si intende selezionare n. 20 utenti per ciascun corso organizzati con la collaborazione dell’Ente di formazione ALFAFORMA, componente dell’ATS per gli ITIA.

  • CORSO ADDETTO AL FRONT OFFICE

Il corso durerà 3 mesi per un totale di 200 ore e si articolerà in 3 giorni a settimana (lunedì – martedì – mercoledì) dalle 8:00 alle 14:00

  • OPERATORE PUNTO VENDITA

Il corso durerà 3 mesi per un totale di 200 ore e si articolerà in 3 giorni a settimana (lunedì – martedì – mercoledì) dalle 14:00 alle 20:00

  • SALUTE E SICUREZZA IN AMBITO ALIMENTARE

Il corso durerà 4 mesi per un totale di 200 ore e si articolerà in 2 giorni a settimana (giovedì – venerdì) dalle 8:00 alle 14:00

  • KEY COMPETENCE MIX (competenze digitali, sociali e civiche, lingua inglese)

Il corso durerà 3 mesi per un totale di 150 ore e si articolerà in 2 giorni a settimana (giovedì – venerdì) dalle 8:00 alle 14:00

  • KEY COMPETENCE “IMPARARE AD IMPARARE” (competenze digitali, sociali, civiche, inglese)

Il corso durerà 2 mesi per un totale di 70 ore e si articolerà in 2 giorni a settimana (lunedì – martedì) dalle 8:00 alle 14:00

 

Destinatari e requisiti di accesso

Ai sensi dell’art. 2 dell’Avviso, possono presentare domanda le persone residenti nel territorio dell’Ambito N32 (quindi anche Gragnano) che:

  • abbiano 18 anni compiuti;
  • abbiano conseguito un diploma di scuola media superiore o professionale;
  • si trovino condizioni di svantaggio economico e sociale;
  • usufruiscono o hanno usufruito di ReI;
  • si trovino in condizione di disabilità ai sensi dell’art. 1, co. 1 Legge n. 68/1999;
  • non abbiano un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi;
  • siano lavoratori privi di lavoro da almeno 12 mesi;
  • siano inoccupati;
  • non siano inseriti in altri progetti lavorativi e/o formativi.

 

Modalità e termini di partecipazione

La domanda, compilata e sottoscritta secondo l’apposito modello (Scarica qui >>> Domanda AVVISO B), può essere presentata entro le ore 12:00 del 6 novembre 2020 (prorogato fino al 11.12.2020):

> a mano, presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Sant’Antonio Abate (Capo-fila Ambito N32) sito in P.zza Don Mosé Mascolo;

[In questo caso, la documentazione va consegnata in busta chiusa e sulla busta va indicato il mittente, il destinatario e la dicitura “Domanda di partecipazione al bando di selezione per l’ammissione al percorso formativo – specificando – il corso scelto “Addetto al front office, Operatore punto vendita, Salute e Sicurezza in ambito alimentare, Key Competence mix, Key Competence “imparare ad imparare”.]

> tramite mail all’indirizzo dedicato: itia.ambito32@comunesantantonioabate.it

 

Alla domanda vanno necessariamente allegati:

  • fotocopia del documento di riconoscimento del richiedente in corso di validità;
  • attestazione ISEE ordinario, in corso di validità;
  • certificazione del Centro per l’Impiego (CPI) attestante la situazione lavorativa e/o autodichiarazione sulla propria condizione lavorativa;
  • certificazione di invalidità, se presente;
  • eventuale documentazione attestante il riconoscimento della misura REI;
  • informativa privacy.
  • per i cittadini stranieri titolo di soggiorno o altro titolo in caso di cittadini extra UE valido per il periodo di espletamento del corso e attestato di conoscenza della lingua italiana ad un livello non inferiore all’A2 del QCER

 

Modalità di selezione e ammissione al corso

Ai sensi dell’art. 5 dell’Avviso, qualora pervengano un numero di domande superiori ai posti disponibili l’Ufficio di Piano dell’Ambito Territoriale N32 procederà alla selezione dei potenziali destinatari, tenendo conto dei criteri previsti dall’avviso pubblico e di ulteriori criteri di priorità utili a formare una graduatoria delle richieste pervenute, secondo principi di parità di trattamento e non discriminazione.

I soggetti in possesso dei requisiti saranno ammessi alle successive verifiche che comprenderanno prova scritta e orale (vedi Avviso per i dettagli).

La frequenza al corso è obbligatoria. È consentito un numero di ore di assenza, a qualsiasi titolo, pari al 20% del totale delle ore previste. Gli allievi che supereranno tale limite saranno esclusi dal corso. È prevista un’indennità di frequenza pari a € 8,15 per ora di effettiva presenza

Al termine del percorso gli allievi che avranno frequentato almeno l’80% delle ore previste verrà rilasciato, previo superamento delle prove finali di verifica, un “attestato di partecipazione con certificazione delle competenze acquisite.”.

 

 

4. AVVISO C

SELEZIONE PER TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO FINALIZZATI ALL’INCLUSIONE SOCIALE

 

Scarica qui >>>>>> AVVISO COMPLETO

 

La finalità dell'intervento è quella di favorire l’inclusione sociale delle persone in condizioni di vulnerabilità, favorendone la collocazione o ricollocazione nell’ambito lavorativo, attraverso l’attivazione di tirocini.

Sono previsti 11 tirocini di inclusione sociale per le persone svantaggiate/maggiormente vulnerabili, della durata di 24 mesi, e 9 tirocini di inclusione per le persone disabili, della durata di 24 mesi.

 

Possono presentare domanda di ammissione ai Tirocini di Inclusione sociale i cittadini, residenti nei comuni dell’Ambito Territoriale N32 (quindi anche Gragnano), in condizione di svantaggio economico e sociale, individuate, sia tra coloro che usufruiscono del REI, sia tra i soggetti che si trovino in almeno una delle condizioni di svantaggio definite dal D.M. 17/10/2017 e che abbiano i seguenti requisiti:

  • persone svantaggiate o persone maggiormente vulnerabili: tossicodipendenti, alcolisti, vittime di violenza (prevalentemente donne), soggetti condannati ammessi a misure alternative di detenzione (D.M. 17/10/2017);
  • persone prese in carico da parte del servizio sociale professionale e/o servizio sanitario competente sul territorio di riferimento;
  • che non abbiano un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi oppure che siano lavoratori privi di lavoro da almeno 12 mesi o inoccupato;
  • che non siano inseriti in altri progetti lavorativi e/o formativi;
  • beneficiari REI e Reddito di Cittadinanza;
  • che non beneficiano di altre misure di sostegno al reddito

 

Possono presentare domanda di ammissione ai Tirocini rivolti alle persone con disabilità residenti nei comuni dell’Ambito Territoriale N32 (quindi anche Gragnano) che abbiano i seguenti requisiti:

  • persone con disabilità sia fisica, sensoriale, psichica e intellettiva (ai sensi dell’art.1, comma 1 della legge 68/1999);
  • persone prese in carico da parte del servizio sociale professionale e/o servizio sanitario competente sul territorio di riferimento;
  • beneficiari REI e Reddito di Cittadinanza;
  • che non abbiano un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi (dalla data della pubblicazione del presente bando) (D.M. 17/10/2017) oppure che siano lavoratori privi di lavoro da almeno 12 mesi o inoccupato (D.M. 17/10/2017);
  • che non siano inseriti in altri progetti lavorativi e/o formativi;
  • che non beneficiano di altre misure di sostegno al reddito.

 

Per i Tirocini dovrà essere considerato requisito preferenziale il possesso di un’età inferiore ai 25 anni compiuti al momento dell’attivazione del tirocinio. Qualora i destinatari siano minori gli stessi dovranno aver compiuto 16 anni e assolto l’obbligo d’istruzione.

L’istanza di partecipazione è riservata ad un solo componente del nucleo familiare.

 

MODALITÀ PRESENTAZIONE DOMANDA

La domanda, compilata e sottoscritta secondo l’apposito modello (Scarica qui >>> Domanda AVVISO C), può essere presentata entro le ore 12:00 del 6 novembre 2020 (prorogato fino al 11.12.2020):

> a mano, presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Sant’Antonio Abate (Capo-fila Ambito N32) sito in P.zza Don Mosé Mascolo;

[In questo caso, la documentazione va consegnata in busta chiusa e sulla busta va indicato il mittente, il destinatario e la dicitura ““Domanda di partecipazione al bando di selezione per l’ammissione ai Tirocini di Inclusione Sociale – Azione C”]

> tramite mail all’indirizzo dedicato: itia.ambito32@comunesantantonioabate.it

 

Alla domanda vanno necessariamente allegati:

  • fotocopia del documento di riconoscimento del richiedente in corso di validità;
  • attestazione ISEE ordinario, in corso di validità;
  • certificazione del Centro per l’Impiego (CPI) attestante la situazione lavorativa e/o autodichiarazione sulla propria condizione lavorativa;
  • certificazione di invalidità, se presente;
  • eventuale documentazione attestante il riconoscimento della misura REI
  • informativa privacy.
  • per i cittadini stranieri titolo di soggiorno o altro titolo in caso di cittadini extra UE valido per il periodo di espletamento del corso e attestato di conoscenza della lingua italiana ad un livello non inferiore all’A2 del QCER

 

La graduatoria e i punteggi, di cui all’art. 4 dell’Avviso completo, tengono conto del reddito ISEE, di criteri Nucleo Familiare, Età, Disoccupazione/inoccupazione, invalidità, condizione abitativa.

Sarà riconosciuta a ciascun tirocinante, su base mensile, un importo pari a massimo 500,00 € lordi (vedi art. 5 e 6 dell’avviso nel dettaglio).

 

 

5. AVVISO C1

ACQUISIZIONE MANIFESTAZIONE DI INTERESSE DA PARTE DI SOGGETTI/ENTI OSPITANTI DEI TIROCINI DI INCLUSIONE SOCIALE E DISABILI

 

Scarica qui >>>>>> AVVISO COMPLETO

 

Tirocini da ospitare:

- N. 9 di inclusione persone con disabilità- (ai sensi dell’art.1 comma 1 della legge 68/1999) della durata di 12 mesi; al tirocinante sarà corrisposta un’indennità di partecipazione lorda mensile pari a 500/00 euro, sulla base dell’attività svolta, in conformità alla normativa di riferimento.

 

- N. 11 di inclusione persone svantaggiate - (tossicodipendenti, alcolisti, vittime di violenza, soggetti condannati ammessi a misure alternative di detenzione - D.M. 17/10/2017), della durata di 12 mesi; al tirocinante sarà corrisposta un’indennità di partecipazione lorda mensile pari a 500/00 euro, sulla base dell’attività svolta, in conformità alla normativa di riferimento.

 

Possono presentare istanza di manifestazione d’interesse i datori di lavoro pubblici e privati con sede operativa nell’Ambito Territoriale N32, nonché nei Comuni limitrofi allo stesso, afferenti ad Ambiti Territoriali diversi, aventi i seguenti requisiti:

  • essere in regola con la normativa sulla salute e sicurezza sui luoghi di lavoro di cui al decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 (Attuazione dell'articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro) e successive modificazioni, assicurandone l’applicazione anche ai tirocinanti ivi ospitati;
  • essere in regola con la normativa di cui alla Legge n. 68/1999 per il diritto al lavoro dei disabili e successive modificazioni;
  • essere in regola con il versamento dei contributi previdenziali e assicurativi (DURC) alla data di presentazione della domanda e per tutta la durata dell’inserimento socio-lavorativo;
  • trovarsi nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non essendo in stato di scioglimento o liquidazione e non essendo sottoposti a procedure di fallimento, liquidazione coatta amministrativa o amministrazione controllata.

 

MODALITÀ PRESENTAZIONE DOMANDA

I soggetti interessati a candidarsi quali soggetti ospitanti dei tirocini di inclusione sociale possono presentare la propria manifestazione d'interesse utilizzando solo ed esclusivamente il modello in allegato al presente avviso (Scarica qui >>> Manifestazione AVVISO C1).

 

La domanda, compilata e sottoscritta può essere presentata entro le ore 12:00 del 6 novembre 2020 ((prorogato fino al 11.12.2020)):

> a mano, presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Sant’Antonio Abate (Capo-fila Ambito N32) sito in P.zza Don Mosé Mascolo;

[In questo caso, la documentazione va consegnata in busta chiusa e sulla busta va indicato il mittente, il destinatario e la dicitura “Manifestazione di interesse al bando di selezione Per l’individuazione di soggetti ospitanti “tirocini di inclusione sociale”– Azione C”.]

> tramite mail all’indirizzo dedicato: itia.ambito32@comunesantantonioabate.it

 

Alla domanda vanno necessariamente allegati:

  • fotocopia del documento di riconoscimento del richiedente in corso di validità;

 

L’idoneità dei soggetti ospitanti ammessi sarà valutata da apposito gruppo di lavoro, costituito dall’Ambito Territoriale N32, successivamente alla scadenza del termine fissato per la presentazione delle istanze. Successivamente alla fase di verifica dell’ammissibilità, finalizzata a verificare la completezza e la regolarità della Manifestazione di interesse, verrà redatto apposito Elenco stilato secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande, il quale conterrà i nominativi dei Soggetti Ospitanti ritenuti idonei ad ospitare e promuovere i percorsi di tirocinio previsti dal presente Avviso.